Diamine, l'automobile non prenderà mai il posto del cavallo - ScudoLiquido

Diamine, l’automobile non prenderà mai il posto del cavallo

I film ambientati nei primi anni del 900 in America mi hanno sempre entusiasmato.

Era il periodo di passaggio dal far west all’era industriale, un periodo di sconvolgimenti nel corso del quale le certezze di un secolo venivano rivoluzionate in pochi anni.

Oggi tutti sono concordi nel considerare Henry Ford un innovatore straordinario, ma al tempo i più lo definivano un sognatore, un pazzo, un visionario.

Erano convinti che MAI l’automobile avrebbe potuto soppiantare il cavallo.

  1. Alla guida delle orde di detrattori c’erano, naturalmente, gli allevatori e i commercianti di cavalli.

Al grido di “si è sempre fatto così”, erano convinti che l’idea di Ford di industrializzare la produzione delle autovetture avrebbe avuto vita breve, portandolo al fallimento annunciato.

A fallire, invece, furono loro, tagliati fuori dal mercato senza nemmeno accorgersene.

Le rivoluzioni sono così.

Seguono un momento di crisi che cova per lungo tempo e poi maturano in un nuovo mercato precedentemente inimmaginabile.

Ora, pensaci bene:

  • Da quanto tempo, nel tuo locale, usi prodotti sempre uguali?
  • Forse negli anni hai cambiato menù, ingredienti, arredamento, ma non hai mai cambiato ciò che ti dovrebbe consentire di mantenere il tuo prodotto nel tempo, conservarlo, offrirlo ai tuoi clienti al meglio

È ovvio che, in mancanza di utilità diversa, la tua attenzione sia orientata solo al prezzo dei prodotti. Quei prodotti che per te sono solo un costo e che, tra l’altro, ti fanno perdere un sacco di tempo durante o a fine giornata.

Ora, cosa penseresti se ti dicessi che i cavalli che stai usando sono pronti per essere sostituiti dall’automobile?

Già, con tutti i vantaggi che si porta dietro:

  1. Risparmio di tempo
  2. Risparmio di denaro
  3. Prodotti freschi più a lungo
  4. Migliore gestione delle scorte
  5. Prodotto migliore per i tuoi clienti

E non è tutto qui.

Credi anche tu che sia scandaloso che nel corso di una giornata lavorativa si debba passare così tanto tempo nelle pulizie?

Credi anche tu che sia giusto che tu abbia l’opportunità di gestire più liberamente i freschi, senza rischi di deperimento?

Credi anche tu che il tuo tempo, le tue attenzioni debbano andare a ciò che ti fa guadagnare, piuttosto che alle attività collaterali?

Che dici, vieni nell’era industriale o attendi l’estinzione assieme ai commercianti di cavalli?